Casa in montagna, un ottimo investimento

Il boom delle vacanze in appartamento trasforma l’acquisto delle seconde case in un investimento che può rendere anche il 10 per cento annuo, al netto delle tasse.

Eletta come tipologia di alloggio preferita in assoluto dagli italiani in seguito alla pandemia, acquistare un casa in località turistiche montane è sicuramente un’ottima idea per un investimento.

Evelin Sozzi Gestioni Immobiliari - Casa in montagna, strategie di investimento

Il boom di locazioni e compravendite di seconde case, che oggi in Italia rappresenta quasi il 10% sul totale, dimostra come il trend sia tutt’altro che passeggero.

I turisti continuano a preferire l’affitto, per una questione economica e di maggiore privacy.

Questo investimento offre grandi potenzialità, e una rendita fra l’8% e il 10%, purché venga approcciato nel modo giusto.

Oggi in particolare le persone si riaffacciano sull’acquisto di seconde case a causa della difficoltà di trovarle in affitto, ma anche per farle fruttare durante la bassa stagione.

Anzitutto, è sempre consigliabile comprare in località dove si vive durante tutto l’arco dell’anno e possibilmente dove sono in programma fiere ed eventi.

Il secondo aspetto da considerare è sicuramente la posizione, che dev’essere attraente e di richiamo, il più possibile vicino ai centri di interesse (trekking o impianti sciistici) in modo da garantire un tasso di occupazione prossimo al 100%, se si lavora soltanto in alta stagione.

Evelin Sozzi Gestioni Immobiliari - Casa in montagna, strategie di investimento

L’ideale è scegliere l’immobile giusto; esaminarne gli aspetti legali, urbanistici e operativi; realizzare un business plan, cercando di non farsi condizionare dall’emozione che suscita l’appartamento in sé, ma focalizzandosi sull’aspetto economico; verificare in anticipo rischi e possibili errori; e quindi agire con la negoziazione d’acquisto, l’eventuale mutuo e ristrutturazione. Per arrivare infine alla vendita o, in questo caso, alla locazione.

Evelin Sozzi Gestioni Immobiliari - Casa in montagna, strategie di investimento

L’immobile ideale da acquistare è un taglio superiore agli 80 mq, che risulti attrattivo anche per famiglie e gruppi di amici, con almeno due camere da letto, due bagni, un soggiorno, la cucina e possibilmente una zona esterna.

Così da sembrare’un ottima scelta per ogni tipo di persona.

Evelin Sozzi Gestioni Immobiliari - Casa in montagna, strategie di investimento

Infine il tutto può essere gestito da vari portali come Airbnb che funziona benissimo.
Così come le agenzie specializzate, che a fronte di una percentuale di circa il 30% sui ricavi si occupano di tutto. Dalla locazione vera e propria all’accoglienza degli ospiti, fino alle alle pulizie e al cambio della biancheria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.