Strategie di comunicazione per l’Agenzia Immobiliare

Carissimi amici lettori del blog, oggi ho il piacere di presentarvi un articolo scritto da una carissima amica e grande professionista, graphic designer e social media expert, che nel corso degli anni ha curato buona parte della mia immagine aziendale e delle grafiche che trovate quotidianamente sul miei canali social e sugli stampati in Agenzia. Era da tempo che pensavamo di condividere con voi uno scritto ed abbiamo pensato di partire proprio dalla base ossia dalle corrette strategie di comunicazione, in particolar modo per noi Agenti Immobiliari. Buona lettura!

Pensieri riguardanti strategie di comunicazione per l’Agenzia Immobiliare di Laura Bazzana

Quanti di voi, prima d’ora, si sono dedicati a pianificare le strategie di comunicazione immobiliare della propria agenzia? Sicuramente sono poche le mani alzate. Per mancanza di tempo, per carenza di competenze, di budget o di tutte e tre queste componenti, spesso si sprecano ingenti somme di denaro per volantini, biglietti da visita, siti web, social senza prima pensare al senso logico delle vostre azioni. Un buon piano di comunicazione è fondamentale in un settore come il real estate, in cui la concorrenza è elevata e ottenere l’attenzione di possibili compratori ma anche venditori è davvero difficile. Un piano di comunicazione ben fatto al giorno d’oggi non si può basare su gestioni statiche o tradizionali ma deve essere attivo e dinamico con continui aggiornamenti a livello di contenuti e non basta utilizzare i mezzi tradizionali come la pubblicità cartacea o radiofonica ma è necessario integrare la vostra comunicazione anche  con strategie di social media marketing e web.
Strategie di comunicazione
Ora vi segnalo alcuni spunti su cui ragionare:
Parlare di sè e valorizzare le proprie competenze è sempre una buona arma ma siete sicuri che lo state esponendo al giusto target?
I vostri clienti non possono essere qualsiasi, ma devono rispecchiare una giusta categoria demografica o geografica in linea con la vostra società. Come fare a capire con che target state interagendo?
Semplice, studiando i profili tramite i moderni social (Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram…) e parlando direttamente con loro.
Strategie di comunicazione

Inoltre bisogna porsi un’obbiettivo che non sia il fatturato annuale.

Ora vi pongo una domanda al quale io non darò risposta perché varia in base alla vostra strategia ma…
“A fine anno volete aver ampliato la vostra clientela o volete aver fidelizzato quella già esistente?”
Questa è forse la domanda che sta alla base di tutta la vostra comunicazione, perché è dalla risposta che date che partirà la vostra strategia e quindi la vostra linea di pensiero. Ricordatevi sempre, che entrambe non si possono fare al meglio e che entrambe sono un’arma a doppio taglio, quindi il mio consiglio è di prendervi 5 minuti in più ma ragionarci.
Inoltre assicuratevi che l’obbiettivo scelto sia misurabile e raggiungibile non ponetevi obbiettivi al di fuori della vostra portata iniziale perché altrimenti anche psicologicamente potrebbe incidere. E’ sufficiente essere realisti con sé stessi per ottenere un buon risultato. Ricordate non potete gestire né tanto meno migliorare quello che non riuscite a misurare.
Strategie di comunicazione
Ora vi segnalo alcune parole, che possono essere utilizzate come linee comuni per creare i vostri contenuti qualsiasi obbiettivo avete scelto, perché alla fine voi dovete parlare alle persone e le persone cosa apprezzano?

Consistenza, Chiarezza, Realtà, Irresistibilità e Lealtà.

In conclusione vi dico che la vostra comunicazione non può essere basata soltanto su messaggi inviati alla cieca ma piuttosto deve basarsi su messaggi coerenti, coordinati e riconoscibili esposti sui diversi canali messi a vostra disposizione. Solo così potete rendere efficace la vostra comunicazione e renderla un punto di forza in mezzo ad un mare di messaggi.
Laura Bazzana
Graphic Designer & Social Web marketing
342.5574168
Strategie di comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *