Aromaterapia: il profumo che fa bene alla salute

Oggi parliamo di una terapia molto usata da tutti in quanto facile da usare, economica e naturale.

Ma che cos’è l’aromaterapia?

È un ramo della fitoterapia che utilizza gli oli essenziali distillati dalle piante per curare una ampia gamma di disturbi, dal mal di testa alle punture di insetto, dai crampi al raffreddore.

Questa disciplina è davvero molto antica: Egizi prima e Greci e Romani poi utilizzavano gli oli aromatizzati con le erbe per profumare il corpo e i vestiti, purificare l’aria e creare unguenti con funzioni medicamentose.

Come si utilizza l’aromaterapia

L’effetto benefico dell’aromaterapia si ottiene sia per via aerea, quindi profumando le stanze, gli oggetti, gli abiti; sia per via cutanea, con applicazioni locali delle essenze per esempio attraverso massaggi; sia per via orale, per esempio con l’utilizzo di colluttori a base di oli essenziali.

Incenso: la forma più antica di aromaterapia

Utilizzato in molte culture come rito purificatorio, oggi si trova in genere sotto forma di bastoncino, circondato da carbone impregnato con una miscela di oli essenziali e con una piccola quantità di salnitro in modo che, una volta acceso, continui a bruciare lentamente, sprigionando gli oli.

Potete profumare l’incenso con gli oli essenziali che più preferite. La dose è di tre gocce ogni 30 cm di bastoncino.

La cura per la tua salute in casa

Si possono sfruttare i benefici degli oli essenziali anche aggiungendo qualche goccia in un moderno vaporizzatore. Oltre ad essere un elemento di design, purificare e profumare l’aria di casa, scegliendo la varietà come menta, timo o rosmarino è possibile dare sollievo ai problemi di respirazione tipici dei malanni invernali.

L’effetto antistress di una vera e propria full immersion nel profumo è assicurato, dopo una seduta di aromaterapia direttamente a casa, magari a fine giornata.

Grazie a tutte queste idee, ora potete sbizzarrirvi con i vostri profumi preferiti, e la salute ringrazierà!

<< HOME

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *